casa

CASA M-O

Ristrutturazione e ampliamento

Il progetto riguarda l’intervento di “ristrutturazione ed ampliamento di un fabbricato unifamiliare” ad uso residenziale.
La logica progettuale adottata deriva dalla ricerca di scelte caratterizzanti il contesto tipologico: lo scopo è stato quello di restituire una abitazione signorile a partire da un fabbricato ormai vetusto e ammalorato.Il progetto ha mantenuto pressoché invariata la volumetria esistente, ricomponendo tutti i fronti; si è posta particolare attenzione alla scelta tipologica da adottare, nel rispetto delle preesistenze e del contesto circostante, dando maggiore carattere e razionalità all’aspetto complessivo dell’edificio già inserito in una zona centrale della città di Udine.
I fori architettonici esterni sono stati sensibilmente modificati, in funzione di assialità e facciate, anche con l’obiettivo prioritario di una maggiore luminosità interna. Vengono separati in modo netto gli spazi abitativi, destinando il piano terra unicamente alla “zona giorno” con i locali principali della quotidianità: l’ingresso/disimpegno, il soggiorno, la sala da pranzo, la cucina e il nucleo centrale dei servizi e delle distribuzioni costituito da bagno, il locale tecnico, la cabina armadio, il ripostiglio e il vano scale. E’ nella zona giorno che, attraverso la lettura delle scelte di spazio e dei fori architettonici, i caratteri della permeabilità tra interno ed esterno (patio) si manifestano.
Il piano primo è diviso in una zona notte, con camera matrimoniale, cabina armadio e bagno proprio, quella dei figli, con due camere singole e bagno, e disimpegno posto in fronte al vano scale. Tutte le camere da letto sono dotate di un terrazzo. Il piano secondo comprende un disimpegno che distribuisce agli spazi ricavati: una camera da letto per gli ospiti con bagno, un bagno con antibagno e stireria, uno studiolo, la stanza dei giochi per i bambini.

  • Tags

    ,

  • luogo:

    Udine (UD)

  • committente:

    Privato

  • attività:

    Progettazione, direzione lavori

  • anno:

    2010