concorsi di idee edificio

SCUO-INNO

Concorso di idee per la realizzazione di #SCUOLEINNOVATIVE

Le finalità del concorso di idee #scuoleinnovative, sono state raccolte e perseguite per il progetto della Scuola dell’Infanzia a Savogna d’Isonzo (GO). La proposta nasce da una visione più ampia del progetto del solo plesso scolastico, rivolgendo anche l’attenzione a definire un’omogenea organizzazione urbana dell’intorno, nuovi usi per un’innovativa funzionalità scolastica e civica, progettando spazi flessibili, trasformabili, adattabili e fruibili. L’edificio è composto da 4 elementi principali: l’insieme delle aule funzionali all’area verde; l’area fluida e polifunzionale dell’agorà/auditorium/mensa; gli spazi servizi; la quinta perimetrale. Quanto progettato costituisce un unico insieme omogeneo e funzionale, caratterizzato da più volumi ed anche dalle quinte perimetrali che ritagliano l’area, fondendosi funzionalmente con gli stessi volumi, tra forme rettilinee/curvilinee. La scuola d’infanzia è dotata di 2 ingressi principali: scuola e auditorium. I tre blocchi aula sono costituiti dal locale didattico (7,75m x 7,00m), dai servizi igienici per i bambini, dal ripostiglio. Le aule sono comunicanti tra loro e adattabili a usi didattici tradizionali (rapporto maestra/gruppo classe), nonché per attività sinergiche del corpo docente, per favorire le occasioni di movimento e interazione tra bambini, le attività diversificate per fasce d’età o tipologia. Gli spazi di servizio dello staff scolastico (servizi igienici, ufficio docenti, infermeria, spogliatoio, magazzino, lavanderia, dispensa, cucina), sono posti in un unico volume, i cui locali dialogano funzionalmente con locali e usi del plesso. Il volume è un parallelepipedo regolare piano. La parte retrostante è cromaticamente trattata e grazie al rivestimento in pannelli di policarbonato diviene “lanterna” per la piazza pubblica e “segnaletica” per l’ingresso dell’auditorium. Il resto è spazio “fluido” destinato ad attività motoria, ricreazione, gioco, lettura, ascolto, videoproiezioni, pranzo, recita e incontri durante il “tempo scuola”, a riunioni cittadine, intrattenimento, ginnastica dolce, formazione, cene collettive, durante il “tempo città”. Il cortile è caratterizzato dal faggio centrale, attorno cui sono sistemati basamenti per giochi e attività esterne, con materiali antitrauma.

  • Tags

    ,

  • luogo:

    Savogna d’Isonzo (GO)

  • committente:

    Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca

  • attività:

    Progettazione

  • anno:

    2016